Frequently Asked Questions: Rimborsi & Modalità di partecipazione

In questo post rispondiamo ad alcune domande che ci vengono poste più frequentemente, che riguardano gli aspetti più tecnici o burocratici della partecipazione ai progetti internazionali curati dalla nostra associazione.
Vi ricordiamo che tutte le call per i nuovi progetti sono pubblicate sempre nella sezione "Partecipa" del nostro sito.
Disclaimer: Le risposte alle domande sono basate sulle situazioni standard e che sono ripetute nella maggior parte dei progetti internazionali.
Raccomandiamo di leggere comunque attentamente la call di riferimento per ogni progetto, poichè in qualsiasi caso, le variazioni verranno appositamente segnalate o comunicate via mail ai partecipanti selezionati, oppure di chiedere chiarimenti che saremo pronti a darvi per risolvere qualsiasi dubbio.

L'articolo verrà aggiornato con nuove domande (e nuove risposte) quando ce ne sarà bisogno e man mano che ci verranno poste.
Buona lettura!

Per candidarmi devo essere tesserato?
Non necessariamente. Ci si può candidare e tesserarsi in caso di selezione, oppure ci si può tesserare in anticipo per avere più probabilità di essere selezionati. La tessera di Beyond Borders può essere fatta in qualsiasi momento e ha valore in tutto l'anno associativo (da gennaio a dicembre, per intendersi).

Quante volte posso partecipare ai progetti?
Infinite volte! L'unica regola è quella di non sovrapporre due progetti contemporaneamente (per esempio se si è in Erasmus universitario, non si può partecipare ad un altro progetto Erasmus+).

Chi acquista i biglietti?
I biglietti sono acquistati dal partecipante, dopo la selezione. Nè Beyond Borders nè l'associazione di invio possono acquistare i biglietti al posto del partecipante poichè, in caso di rinuncia, il rimborso non viene effettuato. L'acquisto dei biglietti da parte del partecipante lo "responsabilizza" alla partecipazione nel progetto per la sua intera durata.

In che modalità posso acquistare i biglietti?
In qualsiasi modalità: online, presso un'agenzia viaggi, sul posto (come nel caso di bus, treni, o altri mezzi); l'importante è conservare ogni titolo di viaggio e la rispettiva ricevuta (ovvero dove è indicato il prezzo).

Cosa vuol dire rimborso dei biglietti door to door?
Vuol dire che tutti i biglietti dei mezzi pubblici (scegliendo, quando possibile, la soluzione più economica e considerato che i taxi non sono mezzi pubblici) acquistati dal momento in cui si lascia la porta di casa, fino all'arrivo all'accomodation del progetto verranno rimborsati. Il rimborso sarà effettuato nel limite della soglia dichiarata in ogni descrizione del progetto. La soglia è basata sulla distanza chilometrica della nazione di provenienza e di arrivo, e viene dichiarata sempre nella descrizione di ogni call.

Qual è il procedimento per ottenere il rimborso?
Tutti i giustificativi di viaggio devono essere consegnati all'organizzazione ospitante, sul posto o spediti via posta ordinaria al ritorno da un progetto. L'organizzazione ospitante provvederà ad effettuare successivamente il rimborso nella modalità concordata.

Come e quando si ricevono i rimborsi?
I rimborsi verranno effettuati alla fine del progetto, con le modalità decise dall'organizzazione ospitante e concordate con i partecipanti. Solitamente ci sono due casi: il primo, in cui il partecipante riceve il rimborso in contanti nell'ultimo giorno del progetto, e il secondo, in cui i soldi vengono inviati tramite bonifico bancario al partecipante (o all'associazione ospitante) dopo il ritorno, previo invio dei biglietti via posta.

Devo partecipare per tutta la durata del progetto?
Sì, necessariamente per ottenere il rimborso dei biglietti di viaggio. Le organizzazioni ospitanti ricevono dei finanziamenti sia per ospitare i progetti, sia per fornire i rimborsi ai partecipanti. Se la partecipazione viene meno, anche se per un solo giorno, anche il finanziamento conseguentemente verrà a mancare. Per questo siamo raccomandati di selezionare partecipanti che sono disponibili per l'intera durata del progetto (compresi giorni di arrivo e partenza).

Posso restare un giorno in più?
A seconda del progetto, è possibile arrivare prima dell'inizio, o restare uno o due giorni in più dopo la fine del progetto e ottenere comunque il rimborso dei biglietti di viaggio. L'alloggio per i giorni in più in questo caso però non sarà coperto dall'organizzazione ospitante né da quella di invio, ma sarà a carico del partecipante.

In caso di rinuncia mi verranno restituiti i soldi?
No. Le organizzazioni ospitanti ricevono dei finanziamenti sia per ospitare i progetti, sia per fornire i rimborsi ai partecipanti. Se la partecipazione viene meno, anche il finanziamento conseguentemente verrà a mancare.

Hai altre domande a cui non abbiamo risposto? 
Per qualsiasi altro tipo di informazione non presenti in queste FAQ, risponderemo con piacere alle domande poste sulla nostra pagina facebook Beyond Borders Italy oppure al nostro indirizzo email associazionebeyondborders@gmail.com

Social

buzzoole code

Archivio news

Visits